Jailbreak iPhone e iPod Touch Firmware 3.1.3 / 3.1.2 Untethered su GNU-Linux con Spirit! GUIDA COMPLETA E FUNZIONANTE!

No non sto scherzando! Quello che potrebbe sembrare uno stupido scherzo è invece realtà!

Finalmente anche i possessori di Gnu-Linux (e nella fattispecie Ubuntu) potranno eseguire il Jailbreak sul proprio iPhone o iPod Touch in modalità Untethered.

Prima di iniziare mi sento di fare una doverosa presentazione. Date a Cesare quel che è di Cesare.

Molti di voi suppongo conoscano già i termini da me utilizzati, ma per i meno esperti ecco un brevissimo glossario.

  • Jailbreak: Il Jailbreaking è il processo che permette ai possessori di iPhone, iPod touch e iPad di modificare i file di sistema originali di Apple, di poter accedere alle cartelle di sistema del proprio dispositivo e di installare meccanismi di distribuzione di applicazioni e pacchetti alternativi a quello ufficiale dell’App Store. Dopo aver effettuato il jailbreak al proprio dispositivo gli utenti possono infatti installare numerose applicazioni altrimenti non disponibili tramite l’App Store attraverso applicazioni non ufficiali come Cydia.
  • Untethered: Metodo di jailbreaking mediante il quale è possibile riavviare il dispositivo senza perdere le operazioni di Jailbreak effettuate. Esiste infatti un altro tipo di Jaibreakig, il cosiddetto Tethered. Se il dispositivo Apple è stato sbloccato in questo modo, se viene spento non potrà più essere riacceso se non dal pc (mediante opportune operazioni).

L’utility che andremo ad utilizzare è chiamata Spirit e rappresenta il Tool perfetto per il jailbreaking. I padri di questo progetto sono gli sviluppatori dei migliori tool prima in circolazione, che si sono uniti per creare un software perfetto.

Come al solito sono state rilasciate le versioni per Windows e MacOSX prima di tutto. Gli sviluppatori si sono però resi conto che il software libero si sta sempre più propagando e, grazie ai grandissimi sforzi compiuti dal team di Libimobiledevice, è stato possibile rilasciare una versione anche per il nostro Pinguino!

Bello vero? Non molto visto che fino a ieri era possibile effettuare tale operazione solo dopo aver compilato i sorgenti (operazione non facile a causa delle innumerevoli dipendenze) e eseguire il tutto da Terminale.

Ma, ma, ma un nostro Compatriota, Pasquale Ambrosini, si è spinto in questa avventura e ha rilasciato una GUI per il Debian/Ubuntu!

Innanzi tutto un enorme ringraziamento a questo Blogger!

Ora che tutte le presentazioni sono state fatte procediamo all’installazione vera e propria. Per utilizzare questo miracoloso software dobbiamo tenere presente che sono richieste le ultime versioni disponibili di iMobileDevice e Usbmuxd. Il “nostro” Ubuntu purtroppo si è fermato alla versione 0.97 mentre è già stata rilasciata la 1.0.3.

Che si fa? O si compila o si va da mamma Debian!😀

La nostra cara mamma (Sid) ha a cuore possedere tutte le ultime versioni dei software e ci da la possibilità di attaccarci alla sua tett… ehm scusate ai suoi repo.

Pertanto ho raccolto tutti pacchetti necessari e rimpacchettati per voi. All’interno dell’archivio è già presente anche il software Spirit.

Download Ubuntu Lucid 32bit: http://dl.dropbox.com/u/2766931/Geek%20World/Libimobiledevice-pack-for-Lucidx86.tar.bz2

Download Ubuntu Lucid 64bit: http://dl.dropbox.com/u/2766931/Geek%20World/Libimobiledevice-pack-for-Lucidx64.tar.bz2

Salvate l’archivio nella vostra Home ed estraetelo.

E ora si apre il Santissimo Terminale e si digitano due semplici comandi:

sudo dpkg -i *.deb
sudo apt-get install -f

Il primo comando tenterà di installare tutti i pacchetti DEB. Tuttavia ci sono delle dipendenze da risolvere, per cui con il secondo comando andremo a fixare tutto.

Che dire.. abbiamo finito😀

Spirit lo trovate in Applicazioni → Accessori. Collegate il vostro iPhone o iPod Touch (la versione del Firmware o del modello del dispositivo è indifferente), avviate Spirit e cliccate su Jailbreak!

Non scollegate nulla fino al termine dell’operazione (vi verrà notificato tutto sullo schermo di iPhone).

AVVERTENZE: ESEGUIRE IL JAILBREAK E’ UN OPERAZIONE NON CONSENTITA DA APPLE E PERTANTO INVALIDA LA GARANZIA SUL DISPOSITIVO. LIPPOLWEBLOG NON SI RITIENE RESPONSABILE DI QUALUNQUE DANNO CAUSATO AL VOSTRO IPHONE O IPOD TOUCH!

Da questo momento siete i veri padroni del piccolo gioiellino Apple e potete fare tutto quello che volete, ma solo con l’App giusta! Date un’occhiata su Google. Attenzione a quello che fate!

Alla prossima!😉

Tag:, , , , , ,

17 responses to “Jailbreak iPhone e iPod Touch Firmware 3.1.3 / 3.1.2 Untethered su GNU-Linux con Spirit! GUIDA COMPLETA E FUNZIONANTE!”

  1. Ivan says :

    Ma va bene anche per modelli di IPOD Mc?

  2. Fausto says :

    Vorrei chiedere se questo programma mi darà la possibilita di usare l’ipod con ubuntu in modo da caricare liberamente musica e video.Sono stufo di tutte le limitazioni di itunes
    ho un mac solo per l’ipod.Grazie .

  3. IVan says :

    Ehm,
    scusa a me l’operazioen è durata pochissimi istanti e poi ha riavviato.
    E’ normale?
    Come faccio a sapere se è jailbrekkato ora?
    E poi c’e’ modo per installare le app da linux?🙂
    Grazie

  4. marco says :

    ciao, volevo chiedere se è necessaria qualche correzione al pacchetto software necessario per il jailbreaking nel caso l’ubuntu utilizzato sia karmic koala e non lucid lynx.
    grazie

  5. Ivan says :

    Ciao,

    allora alla fine spirit l’ho usato ma da windows.

    Ora non so perche da linux, mi aveva fatto il jailbreak (almeno credo) ma non mi aveva installato cydia.

    Anche se mi aveva detto che tutto era andato correttamente.
    Qualcuno di voi ha avuto il mio stesso problema?

  6. bruno says :

    Ho installato tutto come descritto nel tuo articolo,ma cydia non risulta installato,premetto che ho un Iphone 3GS 16Gb,3.1.3 (7E18).
    Qualcuno sa dirmi il perche’ o se gli e’ successo la stessa cosa?.
    Uso Ubuntu 10.04.
    grazie

  7. emanuele says :

    scusa ma a me nn mi scarica il file .deb ma .tar.bz2…..

  8. Michel says :

    Salve a tutti io ho installato tutti i pacchetti senza nessun problema ma quando vado a fare il jailbreaking mi appare esattamente questo:
    Esecuzione del processo figlio “/usr/lib/gvfs/gvfsd-afc” non riuscita (Nessun file o directory)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: