Appunti sparsi di un pinguino col mal di pancia

Mi fa un po’ impressione ritornare a scrivere alcune righe su questo blog, che a quanto pare gode ancora di un centinaio di visite uniche giornaliere😀

Prima osservazione: Cacchio, ma quant’è figo il nuovo pannello di controllo di WordPress? No seriamente è pulitissimo e finalmente veloce! cazzo è veloce! Mi sa che questo è l’inizio di un ritorno.

La seconda pillola che mi va di raccontarvi è la mia delusione nei confronti di Mark “Ora sono il capitano di una nave che affonda” Zuck.. ehm Shuttelworth perché con la sua ultima 11.04 mi ha tradito nel profondo. Erano mesi che utilizzavo stabilmente Maverick (penso si chiami così la 10.10, bah non ricordo) e nessuno mi era mai venuto a rompere le palle. Un bel dì bussa alla mia porta un testimone di geova che mi inculca una pulce nell’orecchio invitandomi ad aggiornare a questa miracolosa Ubuntu Natty Narvalo che porterebbe un’interfaccia ancora incerta ma con studiata quasi perfettamente.

Provo dunque l’update diretto (non avevo voglia di formattare), ma alla nuova arrivata non vanno a genio alcuni cambiamenti apportati al mio sistema (ma non dovrei essere io a decidere in un mondo Open Source? ) e non vuole saperne di aggiornare. Preso dallo sconforto ma dalla mia fiducia in Geova mi accingo a bruciare la iso di Ubuntu su cd e formattare il tutto.

Installazione lineare, tanta pornograficità (Cit.) e riavvio. C’avrei messo la mano nel buco del culo di un macaco che i driver NVIDIA non andavano con quella maledetta versione chissà come adattata di plymouth che mi imputtana l’avvio (righe verdognole sullo schermo e non so che altro). Riprovo ad installare e non so ancora per quale motivo si avvia.

Decido quindi di mettere da parte i miei pregiudizi verso Unity e saggio l’interfaccia. Dopo un buon 10 giorni di utilizzo posso dire che sia il progetto meno riuscito della storia di Ubuntu. Non vorrei dire una cazzata ma KDE 4.0 mi sembrava meglio.

Capto nella rete, un cinguettio che mi invoglia a provare un altro nuovo arrivato, che si schiera esattamente contro la mostruosa creazione del dittatore che reca nome GNOME 3. Oramai sono abbastanza esperto e installo e configuro Arch a 64bit (il mio processore ringrazia) in circa 2 ore e entro nel meraviglioso mondo della Shell.

Non ho intenzione di spendere troppe parole su questo “nuovo” modo di intendere il desktop. Tanto si sa che ogni utente ha le sue idee perciò il mio invito è quello di provare voi stessi.

Vogliamo descriverlo in due parole? Fucking Perfect! Ogni pezzo è al suo posto ed è una gioia per gli occhi. Parlando di animazioni non abbiamo più il vetusto Compiz ma un nuovo progetto del Gnome team chiamato Mutter. Non so con certezza cosa stia alla base di codesto, ma è davvero fluido, come Compiz non è mai stato.

Ovviamente ci sono dei lati negativi ma sono tutti dovuti alla acerbità del DE che con questa 3.0 si è rimesso a nuovo! Hanno capito come un utente ragiona e hanno creato una shell che fosse a lui ergonomica. Se vogliamo fare un esempio la nuova gestione degli workspace è stupenda. Niente più decine di desktop virtuali vuoti e abbandonati dal mondo. Quando serve basta un drag’ndrop e la shell si occupa di creare un nuovo desktop per far posto ad una nuova applicazione. Il tutto facilmente accessibile posizionandosi nell’angolino in alto a sinistra. Forse nulla di nuovo, ma è come deve essere! Punto.

Insomma tante ottime idee ben programmate. E con la futura 3.2 (che dovrebbe arrivare in settembre) mi aspetto un DE coi controcazzi!

Non ho molto altro da aggiungere per ora. Ma penso in un ritorno nella blogsfera. Chissà se questo diventerà un piccolo diario? Sperùm.

Ah già quasi dimenticavo..

# pacman -Sy gnome gnome-extra gdm

Ora ho finito🙂

Tag:, , , , , ,

5 responses to “Appunti sparsi di un pinguino col mal di pancia”

  1. picchiopc says :

    Direi un bel ritorno al blogging😀

    PS: io continuo a preferire KDE a gnome shell, perché KDE si avvia in tutte le mie macchine, gnome shell no e questo è male °_°

  2. Santiago says :

    Lippol!!! bentornato😀
    Il paragone tra felipe e un testimone di geova ci sta tutto, tanto ultimamente non fa altro che fare cieca pubblicità ad ubuntu =P e sì, unity fa cagare. Ma mi hai battuto perché io non sono riuscito a tenerla 10 giorni… questa estate potrei provare shell e unity per 10 giorni e trarne le conclusioni.
    vabbè, saluti😉

  3. Phoenix Fire says :

    ciao lupo piccolo appunto da arciere gdm è in gnome-extra😄

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: